Caricamento

I SIGNORI DEL METALLO

Data di pubblicazione 03 - 06 - 2014 Download


Esce sul “Giornale della logistica” un articolo su “I signori del metallo”.

Mauro Savio, al vertice di Modulblok – una delle principali imprese attive nel settore della progettazione, produzione e installazione di magazzini industriali, scaffalature metalliche, strutture anti-sismiche – ribadisce con fermezza i segreti della leadership dell’azienda da quarant’anni sul mercato.
Qualità, sicurezza, innovazione: per fornire soluzioni su misura per ogni cliente a prescindere dalle dimensioni e dai settori. “Aver contribuito alla storia della scaffalatura industriale significa aver partecipato alla stesura delle norme che qualificano questa storia”. L’azienda vanta in Tito Cudini, giovane ingegnere responsabile dei calcoli strutturali di Modulblok, l’unico esponente italiano che partecipa alla stesura delle nuove norme europee nel campo della scaffalatura metallica.

Le norme, per i leader Modulblok, nascono dall’analisi delle azioni concrete, necessitano di mentalità flessibili, globali, disposte al confronto con partner tecnologici, e con le università di tutto il mondo.

Fulvio Fregonese, direttore delle Operations e della logistica, sottolinea la necessità di un continuo miglioramento, vero e autentico spirito del lean che ha il suo principio cardine nel “non fare nulla che non serva”.

Passione dei giovani, accompagnata dall’esperienza dei senior, competenza ed inventiva fanno di Modulblok un’azienda centrata sul “capitale umano”.
Il cliente, le sue esigenze, vanno interpretate correttamente, senza mai giocare al rialzo o al ribasso, per perseguire, sottolinea Savio, l’essenziale.
Analizzare ogni più piccolo dettaglio è parola d’ordine, perché la serietà dell’offerta assume una valenza etica ed è garanzia di affidabilità e notorietà del marchio.

“Sollecitiamo l’intelligenza in mille modi” l’intelligenza del cliente sempre più orientato alla competenza, all’innovazione, e la nostra perchè “abbiamo la qualità come scopo, la qualità certificata come metodo, la sicurezza come mission, e l’innovazione sempre presente”

“Essere sul mercato da quarant’anni con un fatturato di 25 milioni di euro, il cui 30% derivante dall’export, significa una cosa sola: capacità di offrire soluzioni su misura per ogni cliente. La leadership, conclude Savio è solo una conseguenza”

Leggi l’articolo completo (File PDF)

prev
news
next
news