Caricamento

PROGETTAZIONE DI SCAFFALATURE IN ZONE SISMICHE: MODULBLOK NEL GRUPPO DI LAVORO

Data di pubblicazione 03 - 02 - 2012

Prosegue l’impegno di Modulblok nel programma europeo di ricerca sulla progettazione delle scaffalature in zona sismica. Alla fine di gennaio si è tenuto nell’Università di Liegi(nella foto) il secondo incontro del progetto, denominato Seisracks2 (Seismic Behaviour of Steel Storage Pallet Racking Systems), che insieme ai produttori, coinvolge università e società tecniche di progettazione.
L’obiettivo del programma è quello di aumentare sensibilmente la sicurezza delle scaffalature nel caso di eventi sismici, con benefici per la salute delle persone ed il mantenimento del valore della merce stoccata.

In questa fase di Seisracks2, sarà scelto, per il monitoraggio, uno degli impianti portapallet per le zone sismiche realizzato di recente dai quattro produttori europei di punta che partecipano al progetto (oltre a Modulblok, ci sono Nedcon, Stow e Schafer). Saranno quindi determinate le proprietà dinamiche dal vero degli scaffali (mediante opportuni test non distruttivi in grado di valutare le vibrazioni del prodotto) e delle merci (attraverso analisi delle dimensioni, delle masse, della tendenza al ribaltamento, dell’attrito pallet/corrente).
I test di laboratorio legati a questa attività di monitoraggio, che durerà un anno, si svolgeranno nelle università di Liegi, Aachen e Milano.
Il programma Seisracks2, per Modulblok, è seguito dagli ingegneri strutturisti Leo Rovere eTito Cudini.

prev
news
next
news