Caricamento

MODULBLOK HA PREMIATO I GIOVANI FOTOGRAFI ALLA FESTA DEDICATA AI DIPENDENTI E COLLABORATORI!

Data di pubblicazione 08 - 07 - 2011

Si parla di Modulblok sul quotidiano del Friuli Messaggero Veneto (28 giugno 2011)

All’ingresso della fabbrica clown distribuiscono palloncini ai bambini. L’area che solitamente serve da deposito, è stata trasformata nel luogo di ritrovo per i più piccoli, con scivoli gonfiabili, giochi e attività creative. Modulblok, azienda specializza nella logistica di magazzino, ha aperto le porte alle famiglie dei suoi dipendenti e collaboratori. Una festa che ha visto come protagonisti indiscussi i bambini. “Fabbrica aperta 2…ai bambini” infatti, è stata organizzata proprio per far scoprire ai giovanissimi gli spazi della Modulblok di Amaro dove, ogni giorno, lavorano i genitori.

Un pomeriggio di incontro e di aggregazione per sfatare il luogo comune che identifica con la fabbrica un edificio serioso, chiuso e invalicabile, perchè per Modulblok “aprire le porte” significa abbattere quel muro di diffidenza e distanza che spesso esiste tra impresa e dipendenti. «La fabbrica aperta è come si presenta ogni giorno – afferma il presidente di Modulblok Spa, Giordano Bruno Petrei – pulita, organizzata, sicura. Molte delle persone che hanno partecipato all’evento – ha precisato – ci hanno detto che la nostra è una fabbrica “bella”. Un complimento che fa piacere ricevere perchè fa capire la filosofia che sta dietro a Modulblok: cercare di migliorare continuamente, nei processi, nei rapporti, nell’organizzazione, con l’obiettivo di raggiungere il benessere delle persone e la massima efficienza delle macchine».

Nel corso del pomeriggio, i presenti hanno potuto visitare l’azienda “a motori spenti”, rendendosi conto dell’ordine e dell’organizzazione di Modulblok.

prev
news
next
news