Caricamento

IL 3D NEL PROCESSO DI SVILUPPO DEGLI ORDINI SPIEGATO AI RAGAZZI DELL’ENAIP

Data di pubblicazione 04 - 07 - 2011

La filosofia che sta alla base dell’attività produttiva di Modulblok, azienda leader nella logistica di magazzino, è stata spiegata ad una classe del corso apprendisti dell’Enaip, uno dei principali enti di formazione del Friuli Venezia Giulia.

Il tema dell’incontro, introdotto dal project leader Daniele Carletto, ha riguardato l’uso del 3D nell’ingegnerizzazione del processo di sviluppo dell’ordine. Prima di affrontare questo argomento però, Carletto ha spiegato ai ragazzi il concetto di Lean e l’importanza che nozioni quali “sicurezza” e “miglioramento continuo” assumono in Modulblok. Sono state sottolineate anche le caratteristiche dell’azienda: l’ampia gamma di prodotti, l’alto know how tecnico-progettuale, l’alto livello tecnologico degli impianti, l’orientamento alla qualità, la garanzia della sicurezza, la salute dei dipendenti e l’orientamento alla lean production. Qualità specifiche che permettono a Modulblok di offrire ai propri clienti non solo scaffalature, ma vere e proprie soluzioni per il magazzino.

Ad entrare nel dettaglio della tecnologia 3D utilizzata da Modulblok, ci ha pensato l’ingegner Micla Causero, responsabile di un ufficio che può contare su 5 tecnici progettisti e su 2 ingegneri strutturisti. Dalla sua esposizione è emerso con chiarezza quanto l’introduzione dei sistemi informatici, e di quelli 3D in particolare, abbia facilitato e velocizzato il processo di sviluppo di un ordine, dimezzando del 50% il rischio di incappare in un errore.

prev
news
next
news